Pasticceria di Lusso nel Mondo by Iginio Massari: creatività e innovazione nel mondo del luxury pastry

Il 22 ottobre dello scorso anno si è tenuta ad Host Milano la seconda edizione di “Pasticceria di Lusso nel Mondo by Iginio Massari”. Come l’anno precedente, il tema principale è stato il futuro della cucina e in particolare della pasticceria. Host Milano è stato l’ideale angolo creativo dove interrogarsi e confrontarsi su parole chiave come luxury pastry, ma anche innovazione e creatività. Nei cinque giorni della manifestazione, sono stati accolti dal Maestro Iginio Massari alcuni dei più grandi interpreti del settore della pasticceria a livello mondiale. Personaggi come Davide Malizia, il direttore di Aromacademy, l’Accademia di Pasticceria di Roma, si sono alternati sul palco di Host Milano per fare luce sulle novità dell’universopastry.

L’evento e gli obiettivi

L’obiettivo della manifestazione è stato ben riassunto dal Maestro Massari: “Nel nostro evento si parlerà dell’evoluzione della pasticceria contemporanea, non solo nei suoi aspetti legati al prodotto, ma anche dell’importanza della tecnologia e del marketing applicato all’arte del dolce”. L’evento è stato infatti una tavola rotonda, un punto d’incontro e di confronto sulla propria idea di pasticceria, diventando uno stimolo per tutti i professionisti del settore. Si è sottolineata l’importanza della cultura della qualità e dell’innovazione anche nel mondo del dolce. L’innovazione tecnologica è stata infatti uno dei temi chiave della manifestazione in quanto può costituire un valido aiuto ai professionisti per creare dei prodotti ottimali. Non a caso, si è parlato anche delle decorazioni fatte con stampanti 3D che per l’appunto vanno a soddisfare l’esigenza di un prodotto finito bello da vedere, che cattura l’attenzione. Un dolce, però, che deve essere anche sostenibile, a livello dipackaging ma anche per le materie prime.

La pasticceria del futuro: l’incontro con i maestri del luxury pastry

Ognuno ha portato la propria idea e visione di pasticceria e innovazione. Molti sono stati gli interventi su come bilanciare la pasticceria e l’imprenditoria, senza compromettere il lato creativo. Altri invece si somo concentrati sul valore della sinestesia e quindi sull’importanza di combinare l’utilizzo di due sensi o più per un’esperienza gustativa più ampia. Si è analizzato nel dettaglio come fino al 2024 il

segmento della pasticceria crescerà del 4.6% annuo, sulla base dell’ultima edizione del World Economic Outlook del Fondo Monetario Internazionale. Tra i trend consolidati anche quello del delivery, la consegna a domicilio. In base all’Osservatorio Gelato-Delivery, promosso da Deliveroo e da Sistema Gelato, gli ordini di gelato a domicilio stanno crescendo del 179%. Inoltre, grande importanza è stata data al tema della formazione nel campo della pasticceria. Il Maestro Davide Malizia ha sottolineato il valore della specializzazione e della scuola come primo luogo di confronto e di stimolo per nuove idee.

Sono state molte le idee fra creatività ed innovazione nel campo della pasticceria di lusso che si sono confrontate in questo evento. Come saranno moltissime quelle che verranno nella prossima manifestazione. Dopotutto, il settore della pasticceria di lusso è sempre in evoluzione, pronto al confronto e alla novità. Restiamo sintonizzati per scoprire i nuovi trend e assaggiare il gusto dell’ispirazione.