Blog

E-commerce in pasticceria: il negozio online delle proprie creazioni

In ​Italia il fenomeno dell’​e-commerce​, meglio conosciuto come ​shopping online​, è in crescita, anche nel settore della pasticceria​. In questo periodo, sono molte le ​aziende che si sono rese conto dell’importanza di un canale di contatto con la clientela. È questo il motivo per cui sia ​pasticcerie rinomate che giovani ​pasticceri hanno deciso di affacciarsi sul mondo del ​web​, presentando i lorodolci​ e le loro​ creazioni​. Scopriamo qualcosa in più sul mondo dell’e-commerce.

E-commerce: una vetrina virtuale

Abbiamo parlato nell’articolo precedente dell’importanza della ​vetrina​: l’​e-commerce è appunto l’evoluzione della ​vetrina virtuale​. Un sito ​e-commerce è, per l’appunto, la ​presentazione dei propri prodotti, in questo caso di ​pasticceria​, con la possibilità di acquistarli online. L’​ e-commerce può essere considerato una valida strategia per fidelizzare il cliente già esistente, ma anche la possibilità di farsi conoscere e raggiungere un target molto più ampio. È importante affidarsi ad un professionista per la strutturazione di un sito e-commerce in quanto deve essere facilmente accessibile. Un valido sito ​e-commerce ​si appoggia a vari canali e richiede un’attenzione particolare, soprattutto per la pubblicità e per l’influenza sui ​social.​ Inoltre, l’esperienza di ​acquisto online deve essere soddisfacente per il cliente, non solo per la sua facilità ma anche per la sua ​interattività​. Il cliente deve essere catturato da un’e​stetica accattivante, da foto stimolanti che possano supplire la mancanza del tatto.

L’e-commerce in pasticceria: consigli utili

L’​ e-commerce è un canale prezioso ma è importante mantenere anche una ​visibilità fisica attraverso il negozio​. La comunicazione della pasticceria deve essere simile e declinarsi sia all’interno del negozio che sul negozio online. La strategia multicanale è infatti una delle chiavi del successo: andare avanti con la tecnologia, senza dimenticarci dell’origine. La presenza fisica di una pasticceria è infatti sinonimo di ​autenticità​, storia e valore. Espressioni che devono essere largamente comunicate sull’​e-commerce​, dando, per esempio, la possibilità dell’​acquisto online e il ritiro in ​store​, saltando file. La ​consegna a domicilio deve essere una delle eventualità da considerare, soprattutto per allargare il bacino di utenza dal proprio comune all’intera nazione. L’​e-commerce deve avere una ​grafica di immediata comprensione ma con un design accattivante. Deve raccontare la ​pasticceria​, il ​pasticcere ma anche lo ​stile dei ​dolci e del ​negozio​. Fotografie e captions devono raccordarsi tra loro e passare anche attraverso la comunicazione Social (Facebook, Instagram, ecc…).

L’e-commerce in pasticceria: un modo per mappare i trend

Grazie al web, si possono mappare le ​preferenze ​di settore, attraverso un’analisi dei flussi di vendita. Il ​cibo ​è sempre stato un marcatore di ​trend​, utile per comprendere gli atteggiamenti di acquisto delle persone. In un’analisi fatta in questi anni, si è potuto valutare come gli ​italiani siano aperti alle tendenze internazionali e che la ​pasticceria tipica resta una caratteristica peculiare della nostra alimentazione. Pertanto, attraverso il proprio e-commerce, il ​pasticcere ha modo di delineare le preferenze dei propri clienti, scegliere nuove confezioni o incarti in relazione alle risposte della clientela.

L’​e-commerce ​per la ​pasticceria è quindi una ​vetrina virtuale ​che permette di raccontare la propria passione e le proprie ​creazioni​. Lavorare su più canali è possibile, basta usare il proprio estro creativo ed affidarsi a professionisti del settore.

page2image1591584