Blog

COME UNA VOLTA – LA TRADIZIONE REINVENTATA DA DAVIDE MALIZIA

Sono molte le idee che si sono succedute sul web durante questo periodo di ​quarantena​, seguendo il progetto ​Ispirazione Continua​. Il ​Maestro Davide Malizia​, direttore di ​Aromacademy​, l’​Accademia di Pasticceria​ di Roma​, si è lasciato ispirare dalla ​tradizione​ e ha inventato una nuova ​ricetta​. Come una volta ​ , è sia il titolo dell’opera che il richiamo alla ​memoria​, alle ​ricette tradizionali​, ai aromi genuini e ricchi di emozioni.

Come una Volta – Ispirazione

Questa nuova ​ricetta​ di ​Davide Malizia​ affonda le radici molto lontano, nei luoghi del cuore, della memoria e della ​tradizione​. Come lui stesso ha ammesso in un’intervista: “La mia storia nasce come le origini dei miei genitori in un paesino del sud, Caltagirone, dove hanno una tradizione della ceramica e della scultura. Da lì nasce la mia ​ispirazione​ ed è nata tutta la mia fantasia artistica. Soprattutto la mia passione! L’ispirazione è tutto e quando decido di creare qualcosa di nuovo, una scultura o un ​dolce​, l’ispirazione deve essere realmente viva e continua. Si prende spunto dalla vita reale, dalla natura. Si prendono ispirazioni da cui nasce qualcosa di nuovo. Anche perché, l’arte non consiste realmente nel creare qualcosa di nuovo, bensì di saperlo rappresentare con unità.” È per questo che ​Davide Malizia​ in ​Come una volta ​ è voluto tornare sulla ​tradizione​, scegliendo ingredienti di stagione e delle ​forme creative​ che possano appagare non solo il gusto​, ma anche l’occhio.

Come una Volta – Ingredienti

*Streusel*

320 g farina debole

240 g pasta di mandorle

240 g Burro Cake Debic

120 g zucchero a velo

5 g lievito per dolci

*Composto di mele*

1 kg mele cotte a cubetti

400 g Pan di spagna sbriciolato

200 g Burro Tradizionale Debic

150 g uva sultanina ammorbidita nel passito

80 ml latte intero
70 ml liquore all’arancia

10 g scorze di limone

5 g cannella in polvere

Come una Volta – Procedimento

Streusel Impastare in planetaria con la foglia Burro Cake Debic freddo a dadini con lo zucchero a velo, unire la pasta di mandorle e la farina setacciata con il lievito. Raffreddare il tutto in abbattitore o in congelatore a forma di panetto. Una volta che il composto sarà ben congelato, grattugiare. Se si volesse ottenere invece un impasto grezzo e frammentato da usare sul dolce direttamente prima della cottura, impastare in maniera grossolana. Composto alle mele: Mescolare in planetaria con la foglia Burro Tradizionale Debic, con le zeste di limone e cannella. Unire il pan di spagna ridotto a piccoli cubetti, aggiungere il latte, e far amalgamare bene il composto. Poi unire la frutta e infine il rhum. Rivestire degli anelli imburrati e infarinati da crostata con pasta frolla alla vaniglia. Spennellare con un velo di confettura di albicocca il fondo e i bordi. Poi versare il ripieno di mele e disporre sopra lo streusel grattugiato. Cuocere in forno a 170° per 35 minuti circa. Sformare il dolce dall’anello quando è ancora caldo.

Lasciatevi incantare dal magico ​sapore​ di ​Come una Volta ​ di ​Davide Malizia​. Fate un tuffo nel passato del vostro cuore per assaggiare ai sapori reiventati di oggi.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *